Scheda<< back

Land Rover Serie II Mod 88 1\4 Ton Aviotrasportata

Km: 1,000
Anno: 1960

Questa Land Rover è una serie II militare del 1958/61 , aviotrasportata ( con i rostri e il doppio paraurti anteriore ), che si differiva dal modello civile per avere il radiatore dell’olio del motore a benzina da 2.250 , i doppi serbatoi long range per la benzina con il selettore per commutarli dal destro al sinistro ( proprio come un aereo ) più una serie di alloggiamenti sotto i sedili, portafucili, gancio di traino militare, balestre rinforzate e piastre di rinforzo laterali e sotto i parafanghi anteriori con vari fori per l’alloggiamento di equipaggiamenti militari come i supporti per le MG etc.

La macchina è stata acquistata in discrete condizioni originali l’11 Settembre 2002 ed è stata restaurata completamente un paio di anni dopo seguendo queste fasi:

  • Smontaggio totale e disassemblaggio con carrozzerie di alluminio da una parte e telaio con motore, cambio e trasmissione.

  • Sabbiatura completa del telaio con successivo decapante , fondo antiruggine epossidico e verniciatura finale, previa introduzione all’interno degli scatolati di “wax coating “ di protezione.

  • Sverniciatura ( ma non sabbiatura ) delle parti in alluminio fino a portale ad allumino nudo che è stato trattato esattamente come un aereo, con un lavaggio chimico e decapante quindi con un protettivo “alodyne” , quindi un fondo al cromato di zinco ed una vernice a basi poliuretaniche , tutti i prodotti sono stati acquistati dallo stesso fornitore aereonautico dei nostri aerei con costi triplicati rispetto ai materiali tradizionali.

Il colore finale è il “bronze green” con i cerchioni “limestone “.

  • Tutte le parti sottoscocca sono state ricoperte con antirombo poliuretanico nero

  • Tutte le parti in acciaio zincato sono state ripulite e ravvivate con protettivo trasparente poliuretanico per conservarne la patina originale.

  • Le sellerie interne sono state rifatte in pelle “ connoly” color cuoio antico.

  • Il cruscotto centrale è stato rivestito in radica di noce curvata a vapore e verniciata con varie mani di gommalacca ( esattamente come le Jaguar ) con un procedimento costoso e raffinato che ha dato un tocco di classe straordinario e che rende unica la macchina.

  • L’impianto elettrico è stato completamente rifatto con nuovi cavidotti e cavi a doppia sezione protetti da guaina termoretraibile, i fari originali sono in condizioni straordinarie mentre le luci secondarie sono quelle in vetro pesante svitabili a mano e spesso utilizzate dagli inglesi durante i safari per bervi dell’ottimo brandy;

Sono stati aggiunti al centro due proiettori di profondità cromati e d’epoca mentre all’interno sono state realizzate delle luci di cortesia sul cruscotto e sul vano posteriore, tutti i comandi e gli interruttori sono originali.

  • Lo sterzo a razze cromate uguale a quello introvabile delle MGA è bellissimo.

  • I pneumatici Michelin sono nuovi con pochissimi chilometri fatti.

 

 

  • La capotte in tela color cachi coloniale è una delle poche originali in cotone e non in sintetico , una meraviglia ritrovata nei magazzini di “ Riva, Land Rover Team “10 anni fa.

  • Il motore è stato integralmente smontato, revisionato e rettificato con pistoni nuovi, valvole, testata etc. ed è praticamente ancora in rodaggio, l’esterno del motore è stato pallinato, ed il basamento verniciato del colore originale “ Petrol Green”.

  • Il cambio è stato integralmente revisionato così come la trasmissione anteriore e posteriore con sostituzione delle cuffie originali in cuoio.

 

Il restauro è durato un anno ed eseguito dai migliori meccanici, specialisti ed artigiani presenti nella Sicilia Sudorientale, tutti i pezzi originali sono stati forniti dalla ditta “Land Rover Team“ .

Dall’epoca del restauro la macchina è stata usata pochissimo tanto è che è praticamente ancora in rodaggio ed è stata sempre conservata in hangar.

Trattativa in sede.